crisi opportunità

E se non è la crisi sono le tasse

Con loro anche tutti gli sforzi, le ore insonni, il tempo passato nel locale e a risolvere problemi, a parlare con i clienti a mangiarsi il fegato, il tempo sottratto alla tua famiglia ai tuoi hobbies... Insomma, era così che avevi immaginato la tua vita prima di aprire?

Se hai una pizzeria, avrai notato come tutti i tuoi guadagni se ne vadano via in tasse…

Con loro anche tutti gli sforzi, le ore insonni, il tempo passato nel locale e a risolvere problemi, a parlare con i clienti a mangiarsi il fegato, il tempo sottratto alla tua famiglia ai tuoi hobbies… Insomma, era così che avevi immaginato la tua vita prima di aprire?

Ecco quello che NON devi fare se vuoi sopravvivere nella nuova era della ristorazione:

– Stare fermo sulla soglia ad attendere che qualcosa cambi.

– Continuare a sperare che arrivino tempi migliori e nel frattempo gli anni passano uno dietro e tu ancora convinto che qualcosa prima o poi accadrà

Credere talmente tanto che qualcosa cambi fino al punto in cui ti accontenteresti anche di una catastrofe purché qualcosa, finalmente, accada. Inutile dirti che nulla di tutto ciò può aiutarti in modo concreto a risollevare la tua situazione.

Vedi, non importa da quanto tempo la tua pizzeria è in piedi… Con le giuste informazioni risparmieresti un sacco di soldi e tempo.

 Ad esempio:

  • Quando hai deciso di aprire la tua pizzeria sei partito da te o dal mercato?
  • Hai scelto una società di persone o di capitali?

Possono sembrarti domande banali ma con dati e numeri alla mano puoi permetterti di avviare azioni che ti farebbero avere più ricavi e pagare meno tasse.

Questo è lo 0.1% del potenziale che non stai sfruttando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Chatta
ciao
come posso aiutarti?